Miss 2016

E’ torinese e incarna la bellezza italiana tipicamente mediterranea.Dolce e determinata a soli diciassette anni ha vinto il concorsosabser-757

di Miss Reginetta d’Italia 2016. E’ stata incoronata sabato 3 settembre sul palco del Beky Bay di Bellaria Igea Marina.

Dopo 130 selezioni provinciali in 12 regione italiane che hanno coinvolto 3 mila partecipanti, Federica si aggiudica lo scettro tra 60 finaliste dopo una tre giorni di set fotografici, sfilate, casting video. Una favola per la nuova vincitrice che ci racconta sogni e passioni e lancia un messaggio a chi ha criticato la sua vittoria.

A chi dedichi la corona?

Alla mia famiglia che mi ha trasmesso forti valori, mi ha sempre supportato e seguito in questo percorso e mi ha fatto stare sempre ” con i piedi per terra”.

Cosa ti rimane del concorso?

Ho stretto amicizia con molte ragazze e ho imparato ad essere indipendente.

Hai una miss di riferimento che è diventata famosa?

Cristina Chiabotto, piemontese come me, una persona determinata ma dolce e solare.

Hai già lavorato nel mondo dello spettacolo?

Ho partecipato a molti concorsi ma non sono mai arrivata in finale. Ho fatto sfilate e servizi fotografici e farò dei casting.

Cosa ti aspetti da questa vittoria?

Spero che si prospettino delle opportunità lavorative nel mondo della moda.

Come vedi il tuo futuro?

L’istruzione è fondamentale. Studio lingue e questo mi permetterà di viaggiare molto. Spero comunque di lavorare come modella e indossatrice per grandi brand e di crescere professionalmente.

Chi è la tua modella di riferimento?

Cindy Crawford…anche se non lavora più come modella rimane sempre un’icona nel mondo della moda.

Chi dei giurati ti è rimasto impresso?

Irene  Cioni, la velina bionda. Semplice, spontanea, una ragazza acqua e sapone.

Coltivi delle passioni?

Amo gli animali, l’equitazione e lo sport. Mantenersi in forma è fondamentale.

Cosa ti è piaciuto della Riviera?

Vengo in vacanza da sempre. Amo il cibo, le attrezzature, i servizi che la rendono unica.

Cosa pensi della tua generazione?

La famiglia è il timone di ogni adolescente. L’educazione e il supporto sono fondamentali.

Un messaggio alle future partecipanti del concorso…

Bisogna prenderla con spensieratezza, vivere i momenti piacevoli del concorso, essere determinate e sperare anche in un pizzico di fortuna.

Cosa rispondi alle critiche sulla tua incoronazione?

Quando l’ignoranza parla, l’intelligenza tace.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento